[jamiesocial]

Restaurant-Utility-Success-Program: Come Creare una corazza di clienti Indistruttibile…

Pubblico oggi la mail che ho inviato a tutti i miei iscritti e parla di un argomento basilare, qualcosa che colpisce anche i più coraggiosi Imprenditori e toglie a volte l’entusiasmo e la giusta carica della fiducia in se stessi.

Qual’è il nemico n° 1 che è complice della zona del Confort?

Ciao,  Claudia , questa che invio oggi, è la 3° mail di questo soggetto, nel quale sto sviscerando un concetto che tanti conoscono, ma viene preso poco in considerazione: “La zona del Confort”….

Se ti sei perso le altre precedenti ti invito a riprenderle…

 
Oggi vedremo da vicino qual’è il tuo e mio nemico che vuole trattenerci nella zona del confort, e questo nemico è la Paura.
 
Normalmente un Imprenditore, per arrivare a tale scelta, cioè per diventare un Imprenditore, abbandona in parte questa sensazione della paura, e la affronta di volta in volta, perché un Imprenditore vero è quello che reagisce e non gliene frega poco o nulla della paura; un Imprenditore di solito è colui che mette la sua vita a disposizione della sua azienda, e quando fa questo, vuol dire che non ha paura di rischiare.
Ma in questo periodo di tempo anche l’imprenditore più audace ha subito una “tappata di capo”, nel senso che agli eventi storici ai quali stiamo assistendo, e questa crisi che incombe da anni, non tutti stanno reagendo, anche l’Imprenditore più audace ha finito a volte per arrendersi all’evidenza dei fatti, e gran parte delle persone hanno paura delle novità, pensando che esse non possano portare nulla di evolutivo per la propria azienda.
 
Carissimo ristoratore,  la paura può essere paralizzante…

Ma come spiego benissimo nel nuovo video, la paura può essere paralizzante e avere un effetto devastante per la tua Azienda. Il laccio della paura ti fa restare indietro, perché non solo tu sei li a guardare aspettando cosa può succedere, ma resti in una posizione di stallo, dalla quale tu non vai ne avanti e ne indietro, anzi dopo un pò cominci ad arretrare.

Ma cosa dovresti temere di più?
Cercare di apportare alla tua azienda qualcosa di nuovo, con alta probabilità di portare ricchezza ORA , oppure restare dove sei ora aspettando che succeda qualcosa?
 
L’altro giorno guardando un servizio televisivo, ho potuto notare come un cliente osservando il suo estratto conto, tra commissioni e interessi passivi avesse pagato qualcosa come il 25% sullo sconfinamento in banca.
Non è vero che se tu hai bisogno il denaro lo paghi al prezzo dell’inflazione, questa è la balla più grande che raccontano, e tu lo saprai di sicuro.
 
Quando elimini la paura e riprendi la tua grinta di sempre, quale Imprenditore che sei, ed esci dai timori, ti accorgi che potrai avere qualcosa di eccezionale fra le mani e creare una corazza indistruttibile di clienti che potranno sempre restare con te.
In questo programma, la cosa più importante alla quale do risalto è il tuo cliente, perchè senza cliente il cassetto piange e in tempi grigi come questi, instaurare la fiducia nel tuo cliente diventa basilare.
 
Buon Business,
Ci vediamo presto,
Claudia
.
La Ristorazione Strategica.