[jamiesocial]

Ristoratore: Business plan si, Business plan no

Ciao carissimo amico,

oggi ho deciso che avrei affrontato questo tema che a suo dire è pressochè paradossale e scandaloso, ma ora mi spiego meglio… Ristoratore: Business plan si, Business plan no

Quando un Ristoratore mi chiede di fare un Business Plan, io gli rispondo: ma lo vuoi veramente oppure vuoi sapere dove sei carente nella tua attività?  Perchè se il Business Plan ti serve per chiedere un finanziamento lo puoi FAR fare, per il resto è tanta carta straccia e tempo sprecato. COSA? Non sia mai ! SCANDALOSO!

Invece è proprio così! Nei miei anni ho visto comparire delle vere e proprie bufale, perché un conto è il Business Plan e un conto è un Piano di lavoro, un piano strategico che ti permette davvero di realizzare quello a cui aspiri.

Un businss Plan ti da la visione, la Miglior visione di quello che può succedere sulla carta e ti dice gli eventi che dovrebbero verificarsi nel tuo Ristorante, una bella vignetta disegnata bene che però è molto distante dalla tua Realtà, da tutto quello che potrebbe accadere.  Un pò come i governi politici di adesso: ti fanno una bella proiezione di quello che faranno e poi puntualmente non si verifica mai nulla.

Solitamente dopo un pò di mesi, c’è chi ci impiega qualche anno, I ristoratori, arrivano e mi dicono: “Ho guardato il mio Business Plan che mi avevano  fatto… Ma se le mie previsioni erano così e così… perchè non si sono avverate? Se io avevo tutti i Numeri per farlo, perchè non ho realizzato questo?”

Forse i Ristoratori non si rendono conto, che un Business Plan, e questo lo dico sempre a tutti, è la facciata dorata delle previsioni, e non tiene conto per nulla di quello che sono gli imprevisti, la capacità, il livello di responsabilità e infine  la TUA PROFESSIONALITà, cioè la capacità di andare oltre e far muovere il cricchetto del tuo Business. Il tuo Business Plan non ti dice quanti cambiamenti di avvenimenti sussistono dopo nella tua azienda, non ti dice le varianti che accadono, che la banca ti accorcia il fido che avevi, e allora devi procacciarti i soldi e ritardare i pagamenti ai fornitori… non ti dice che il tuo personale se tu non lo istruisci potrebbe cambiarsi tutti gli anni e devi dare le liquidazioni… non ti dice che se non applichi promozioni la tua attività resterà paralizzata… non ti dice che se tu non diventi innovativo in quello che presenti vieni sopraffatto dalla concorrenza… non ti dice che devi anticipare le tasse perché  una manovra del governo le vuole in anticipo e tu non hai la forza di sostenerle perché i tuoi incassi non lo permettono…e tante altre cose, che non ti elenco tutto altrimenti non mi basterebbe una pagina intera.

Strano a dirsi, queste persone  che redigono il Business Plan tantissime volte dimenticano di dire agli Imprenditori che questo progetto, se così si vuol chiamare è solo una bella piantina per una bozza che potrebbe e dico potrebbe essere fattibile, ma non riflette nulla della realtà attuale.

Ci sono Ristoratori che quando si avviano allo Start-up, pensano che attraverso queste dorate previsioni tutto deve andare secondo programmazione e al mattino, invece che pensare di avere un piano di fattibilità, un piano di lavoro per sviluppare clienti, aspettano lì aprendo la loro porta che arrivino i clienti solo e soltanto perché sul loro business Plan i numeri c’erano. I RISULTATI POI NON TARDANO A FARSI SENTIRE.

Ecco perchè quando un Ristoratore mi dice: “Dimmi quello che potrei realizzare da questo esercizio e se ho le possibilità per farlo… io rispondo: tu sei pronto ad aggiornarti e cambiare? Applicarti e capire la differenza fra fantasia e realtà? Quelle persone che ora i stanno aggiornando avranno per i prossimi 20 anni un avvenire diverso, diverso da quello che si prospetta per coloro che restano lì statici pensando che se non lavorano la colpa è solo per la crisi e la sfortuna.

Io dico: inizia, e iscriviti, cammina attraverso il processo del rinnovamento come stanno facendo persone di Successo,  che vogliono costruire questo successo…    e poi potrò aiutarti davvero dove tu hai bisogno per realizzare uno schermo sicuro e far fronte ai periodi incerti, realizzare un piano che ti da sicurezza nei periodi anche più brutti.

Il Restaurant-Utility-Success-Program fa questo.

Diversi Ristoratori lo stanno già facendo. E tu cosa spetti?

Ciao,

Claudia.