contatore accessi

Come perdere un Cliente prima ancora di averlo Acquisito

Come perdere un Cliente prima ancora di averlo Acquisito

Come perdere un Cliente prima ancora di averlo Acquisito

Come perdere un Cliente prima ancora di averlo Acquisito

Oggi è davvero un giorno importante e da ricordare per me, perchè ho appreso un’altra lezione, ovvero ho appreso quello che potrebbe succedere se cambi le regole ancor prima di aver fatto si che il tuo cliente le applichi… Parliamo sempre di RISTORAZIONE …

Oggi Ti voglio raccontare un aneddoto che ha dell’incredibile…e che ho sperimentato di persona, quello che si dice, come tagliarsi la testa da solo senza la ghigliottina…. Siamo andati in montagna… Devi sapere che nella bella stagione io e mio marito, ogni tanto, lavoro permettendo,  facciamo i percorsi in mezzo al bosco, lasciando l’auto a valle, partendo al mattino e ritornando nel pomeriggio, un percorso bello, e tranquillo 10-12 km a piedi in mezzo al profumo di alberi secolari…tutto fa bene alla salute e al cervello, perchè quando ritorno ho le idee più chiare di prima.

Qualche giorno fa… questa è fresca fresca… andiamo per parcheggiare in un posto che è diventato un abituè: il Ristoratore, che fa anche bar aveva fatto una Promozione per i clienti:

-“Tutti coloro che vorranno parcheggiare qui da noi, pagheranno 5 euro per la giornata intera, e al ritorno potranno godere di un buono di sconto per consumazione dell’importo speso per il parcheggio…”-

(NB:**nei posti di montagna fanno entrambe il servizio, Sia Bar che Ristorante, perchè gli orari di arrivo della gente sono diversi, e le persone quando arrivano gradiscono essere servite)

Messa così è una stupenda promo win to win, nel senso che il Ristoratore prende 2-3 piccioni con una fava, e se la vuoi fare anche tu che mi stai leggendo, è sicuramente ottima per il tuo locale. Perchè?

  • Perchè lui prende i 5 euro e li incassa fisicamente, ma tutto questo, al di la della piccola cifra,  ha altri effetti benefici…molto grandi per il dopo…Perchè?
  • Lui prende un cliente che la prossima volta non solo spenderà 5 euro ma potrebbe anche fermarsi a mangiare…e spendere molto di più…
  • Non prende solo un cliente ma anche la cerchia degli amici del primo cliente, perchè il passaparola sarà istantaneo…perchè a noi è stato riferito da un amico…

Ma veniamo invece ai fatti e di quello che ha giocato un brutto scherzo al nostro amico ristoratore:

Arriviamo al parcheggio e come tutte le volte entriamo a pagare in anticipo con l’accordo di vederci dopo nel pomeriggio per la consumazione, ed eventualmente per la differenza se avessimo preso altro. Allorchè faccio per pagare la signora di turno mi dice:”Ci dispiace, me se non vi fermate a mangiare, il parcheggio non si può occupare!”

Ok, dico io con lo sguardo tra lo stupito e la sorpresa… arrivederci e grazie ugualmente… più sorpresa che altro, perchè, siamo poi andati al prossimo posteggio e abbiamo lasciato lì l’auto senza alcun problema, pagando in anticipo anche li…

Ma ora la domanda che vorrei farti è la seguente: Tu pensi che io ci torni più in questo posto?

Nel gergo popolare si dice che questo si è tagliato le……… 🙂

Come perdere un Cliente prima ancora di averlo Acquisito

Ok, facciamo un’altra ipotesi:  anche se io avessi avuto la buona intenzione di cenare poi da lui, visto che mentre parcheggiavo erano già le 11,30 del mattino… e al ritorno potevano essere le 18,oo del pomeriggio… la cosa più sbagliata è obbligare la gente e forzare la mano di un cliente a fare cose che tu sai in partenza che non potresti spuntare. E non lo dico per me, ma per gli altri… mi sarebbe piaciuto vedere le prossime scenette che si sono susseguite…

Cosa è successo nella realtà? La realtà è stata che le condizioni erano cambiate e bruscamente, e non solo per me, ma per tutti quelli che avrebbero potuto parcheggiare in quel giorno. Quindi quando tu imponi un cambio repentino di condizione che non dà alcuna scelta, il cliente non accetta, ma non solo questo… tu HAI PERSO UN CLIENTE!  Questo succede quando non si pensa col cervello a quello che si sta facendo, e la cosa più brutta è poi ricredersi di questa amara e brutta lezione… ma ormai è tardi e non si può rimediare…

RICORDA: IO NON AVEVO NULLA DA PERDERE! LUI HA PERSO UNA FAMIGLIA, LA NOSTRA!

Ma questo non si capisce enormemente, fino a quando non si ha la consapevolezza di pensare che forse nemmeno la cerchia delle mie amicizie andrà più in questo locale… è dura pensarla ma è così 😉

Perchè succede? Succede spesso quando non si coltivano i rapporti sociali, e si pensa solo al cassetto, senza curarsi che il cassetto è l’esito di come tu lavori, come tu ti atteggi con le persone, come tu ti comporti col prossimo… e questo poi alla fine come esito è “O” ZERO.

Quindi, questa è una grande lezione di come si può perdere un cliente o più cerchie di clienti, visto e considerato che quel giorno ne avrà persi una barcata…

Quindi, quando ricevi una recensione che non loda il tuo operato sui social… oppure da qualche altra parte, fai un esame di coscienza e stabilisci oppure chiediti: Posso migliorare? Dove ho sbagliato? In cosa non mi sono comportato bene?

Pdf Giorgetto sul passaparola Ristorante…

Un Ristorante non è fatto solo di piatti, ma di quello che sei e come comunichi con i tuoi clienti e futuri clienti…e soprattutto il tuo buon nome che tu fai, la parola data… e un sacco di altre cose che dimostrano che persona sei. Tutto alla fine torna.

Ti consiglio comunque di leggere un mio Dispatch che  è Gratuito e che io l’ho chiamato il Dispatch di
Giorgetto, che spiega a pennello quello che succede quando si perde un cliente per una qualsiasi ragione, così ti dà un’Idea di quello che potresti prevenire. SCARICALO CLICCANDO QUI O SULLA FOTO ACCANTO

Prevenire è meglio che curare, diceva qualcuno…

Ciao, Claudia e alla prossima…

Summary
Article Name
Come perdere un Cliente prima ancora di averlo Acquisito
Description
Come perdere un Cliente prima ancora di averlo Acquisito. Oggi è davvero un giorno importante e da ricordare per me, perchè ho appreso un'altra lezione
Author

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *