contatore accessi

Non aspettare di andare troppo in Basso Attivati Adesso

Non aspettare di andare troppo in Basso Attivati Adesso

Non aspettare di andare troppo in Basso Attivati Adesso

Non aspettare di andare troppo in Basso Attivati Adesso

Oggi vorrei parlarti di questo famigerato problema e di quello che può conseguire. Ogni tanto, quando il lavoro me lo consente, cerco di scrivere qualcosa circa le vere Problematiche che esistono davvero nell’ambito delle aziende Ristorative.

Ho riscontrato sempre di più questa difficoltà a reagire quando si affrontano periodi Brutti; se da un lato tu vedi che il lavoro non va e stai solo provando a fare piattini a Dx e a Sx, non puoi pensare che stando lì ad aspettare sulla porta,  il tuo lavoro progredirà, questo è poco ma sicuro.

Io sono quella che dice sovente: “Non aspettare il tuo Cliente sulla porta!!!” I tempi non sono più quelli!!!

Comincia a riflettere, e pensa che se non ti farai vedere, non organizzi qualcosa, non fai nulla per portare la gente nel tuo esercizio, allora tutto il cibo che fai, te lo mangerai… 🙁  è dura dire questo ma la realtà è davvero così.

La maggior parte delle volte assisto a delle situazioni nelle quali la Negatività prevale sulla buona riuscita del tuo Business: non si capisce che l’Attività non dipende esclusivamente e solo dai clienti che devono varcare la porta da soli, ma l’Attività DIPENDE ESCLUSIVAMENTE DA TE CHE DEVI ATTIRARE I CLIENTI. Se non comprendi questo è dura Vincere, molto dura.

La situazione può capovolgersi solo se tu metti in primo piano il fatto che tu proponi qualcosa, affinchè il cliente ti veda e possa arrivare da te per gustare il tuo cibo.

Quando dico agli esercenti di chiamarmi quando sono nel bisogno, per paura di spendere l’investimento sull’assistenza, pensando che quei soldi sono buttati, loro aspettano, e aspettano ancora, e aspettano, finchè, quando arrivo trovo le macerie su cui costruire, e mi ci vogliono mesi prima di vedere che le cose vadano come si deve.

Ora quando li prendo, dopo 1 mese, l’Imprenditore vorrebbe avere il suo locale pieno, perchè secondo lui dovrei avere la bacchetta magica…ma quale pacchetto clienti hai costruito finora se sei rimasto lì ad aspettare che arrivassero???

Quello che io dico a gran Voce è sempre quello: non aspettare l’Ultimo Momento, chiamami finchè siamo in tempo di stabilire un piano che in poco tempo possa farti tornare in piedi… non aspettare perchè la tua motivazione mentre aspetti va sotto le scarpe e il 90% dei casi va dritto alla chiusura.

Non aspettare di andare troppo in Basso Attivati Adesso

C’è una cosa che noto sempre come una costante: non c’è intendimento che tu Imprenditore devi creare ricchezza in prima persona, non è colpa degli altri se non arrivano, sei tu che sbagli, e non ti adegui a quello che è il mercato.

Tu non sei più un commerciante, ma il Ristoratore o chi altro, oggi è diventato un Imprenditore, e deve ragionare in termini di Creare Ricchezza, il che è mooooooolto diverso di una volta che aspettavi e aprivi la porta per l’ora di pranzo e la gente arrivava.

Ti consiglio di leggere il mio Ebook che trovi su Amazon, Quello Nuovo che spiega esattamente come fare in questi ultimi tempi. Non esitare a contattarmi per una Consulenza Gratuita di 15 Minuti.

Non avere timore che non ho mai mangiato nessuno 🙂  Puoi parlarmi della tua Attività. A presto, Claudia.

 

 

2 Comments
  1. gennaio 30, 2017
    • gennaio 30, 2017

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *